Ottobre ha il sapore delle castagne, il frutto per eccellenza. Che bello andare a raccoglierle in mezzo al bosco in una domenica autunnale! Inoltrarsi tra gli alberi, scuotere i rami, veder cadere i ricci e  cercare tra le foglie rossastre …. le castagne  sbucate (rotolate) fuori. Ogni tanto si trova un riccio semiaperto e si intravvedono i tre frutti ancora uniti. Secondo un antico detto, le tre castagne del riccio erano destinate ‘una al padrone, una al contadino e una ai poveri’.

Per ricreare una calda e accogliente atmosfera  autunnale non c’è di meglio che regalarsi o regalare un centrotavola  con ricci , castagne, foglie e fiori di stagione.

Quale modo migliore, allora, per concludere la cena se non quello di servire agli ospiti saporite castagne arrostite

 

Ogni mese un frutto: una composizione floreale trendy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *