Estate: la stagione del cocco.

Che bello, mentre siamo in spiaggia sdraiati a prendere il sole, sentire in lontananza un richiamo: “Cocco bello, cocco fresco!”. Il venditore passa fiero con i suoi cocchi freschi e ci delizia con uno slogan accattivante creato apposta per attirare l’attenzione sulla bontà di una fetta mangiata sotto l’ombrellone.

La Noce di cocco sembra il “muso di scimmia”, è ricca di significati simbolici, di proprietà benefiche e addirittura cosmetiche.

E’ soprannominato l'”albero della vita”. Potremmo infatti sopravvivere su un’isola deserta se ricca di palme di cocco.

Ne ho mangiato un bel po in spiaggia e ora penso a come utilizzarli.
Ci avete pensato? Riciclare i gusci delle noci di cocco può essere un’attività divertente da fare con i bambini o un lavoro creativo per inserire qualcosa di particolare in casa.

Con i mezzi gusci, fiori, foglie e sassi raccolti in riva al mare ho preparato un originale complemento di arredo.

E per sfondo un po’ di mare anche per un agosto in città.

 

Cocco …cocco flowar!
Tag:         

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *