Mi sono svegliata una di queste mattine e ho sentito l’aria più calda, profumata e un’ atmosfera tutta particolare. Questi sono i giorni che di volata portano alla bella stagione.

Marzo spesso  prende in giro, dal pazzarello che è: le pratiline e le primule che già occhieggiano qua e là mi fanno pensare che la primavera sia qui, poi però il cielo si copre all’improvviso e non è raro che inizi il maltempo.

E’ bello a Milano ammirare il tributo di germogli e di boccioli e di alberi e arbusti in fiore.

Le magnolie sono in fiore, una meraviglia di colori, intense fragranze…….

La natura dà segni di risveglio: sugli alberi sbocciano le gemme e le prime bellissime fioriture ci fanno pensare che la primavera in fondo non è molto lontana.

La parola primavera ci parla allo stesso tempo di un inizio, e di qualcosa di splendente e pieno di ardore. Non una stagione, insomma, ma una vera e propria condizione dell’animo. Ci si sente pieni di energia, quasi rinati, pronti ad affrontare nuove imprese. Proprio come questi arbusti!

E’ davvero un’esperienza unica e magica che durerà ben tre mesi!

 

 

Aria di primavera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *